I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
2 clic per una maggiore privacy: solo quando clicchi qui, il Plug-In Facebook viene attivato e puoi condividere o mettere il "Mi piace" su Facebook. Non appena clicchi su "attiva" viene stabilita la connessione a Facebook.

Comincia nel modo giusto!

pubblicato il 13.03.2019

Chi di noi non comincia il nuovo anno con dei buoni propositi, come mangiare in modo più sano, fare più sport e lavorare di meno? Tutti propositi presi seriamente e con le migliori intenzioni, eppure finiscono spesso per essere accantonati e dimenticati. Soprattutto adesso, tornati dalle vacanze, le giornate sempre più corte, la tentazione di passare più tempo sul divano davanti la TV è ancora più difficile mantenere i propri obiettivi. Non lasciare che questo accada: ecco alcuni trucchi per evitarlo!

Autostima invece di autocritica

L'uomo è una creatura abitudinaria ed è quindi perfettamente normale che sia difficile per noi uscire dalla routine familiare o dalla così detta zona di comfort. Accetta questo fatto invece di criticare sempre te stesso. Non è l'autocritica, ma l'auto-motivazione a portarti avanti - quindi concediti sempre un trattamento di autostima e motivante, come farebbe un buon allenatore con il suo allievo.

Trova una motivazione convincente

Quando ti rendi conto che l’incostanza e la pigrizia prevalgono è il momento di interrogarsi sulle proprie motivazioni. Perché vuoi raggiungere questo obiettivo? Quanto è importante per te?

Fai un breve esame di coscienza e chiediti se hai degli argomenti convincenti. Se li hai, potrai motivarti e seguire i tuoi obiettivi.

Scegli obiettivi alla tua portata

Rimani con i piedi per terra quando scegli gli obiettivi, perché nulla demotiva di più, di una sfida persa già in partenza. Ad esempio, non scegliere di correre una maratona in due mesi, se in genere non corri neanche 10 minuti. Poniti piuttosto l’obiettivo di correre per un’ora.

Non punirti, premiati!

Trova un alleato per i tuoi obiettivi, ad esempio un amico/a con cui organizzare uno sport, su cui poter contare e che ti dia l'impulso all'azione di cui tu hai bisogno. Questa persona farà su di te quella pressione che tu non riesci a esercitare su te stesso (in senso buono) e ti darà feedback positivi indirizzandoti sulla strada giusta. Anche le app possono svolgere in parte la funzione di ricompensa nel cervello come lo può fare un amico.

Pianifica invece di lasciare al caso

Definisci i tuoi obiettivi in maniera accurata. Se vuoi fare più sport, decidi subito in quali giorni, per quanto tempo e che tipo di allenamento vuoi fare. Trova un modo per riuscire a farlo facilmente. Iscriviti ad esempio in palestra, dove ti sarà possibile allenarti in qualsiasi condizione atmosferica e in qualsiasi momento.

Pianifica una strategia di emergenza. Cosa fare se una sessione di allenamento fallisce. Vuoi recuperarla o vuoi allenarti più a lungo la volta successiva? In questo modo, reagisci anche in caso di contrattempi.

Fallo e tieni duro

E se la pigrizia prende il sopravvento, tutti i piani, gli argomenti e le discussioni non servono a nulla. C’è solo una cosa che può aiutarti: fallo e basta! Non pensarci a lungo, fallo e tieni duro. Perché se riesci a inserire un nuovo comportamento per un certo periodo di tempo nella tua routine quotidiana, diventerà un'abitudine a cui non potrai più rinunciare.

Comincia nel modo giusto!